Notizie dal Carnevale

Scuole di
Danza
a confronto...
i musical

18 Febbraio 2020 Anna Rita Cardamone ARCA COMMUNICATION

In attesa dell’incoronazione di “Re Carnevale”, in programma giovedì 20 febbraio, tanti sono gli appuntamenti che si stanno svolgendo in città e che fanno parte del nutrito e variegato cartellone della 62° Edizione del Carnevale di Castrovillari e Festival Internazionale del Folklore in programma fino al 25 febbraio ed organizzata dalla Pro Loco cittadina. E ieri sera nel Teatro Sybaris, di scena la prima delle tre serate di “Scuole di Danza a Confronto”, evento giunto alla XXVI edizione ed ideato da Carlo Catucci e Gerardo Bonifati, direttore artistico della Pro Loco, in collaborazione con la UISP, Comitato Territoriale di Castrovillari. Ad aprire la serata dedicata ai “Musical” presentata Angelo De Vincenzi e Francesca Viceconte ….. il Musical “ Il circo dei sogni ” ideato dalla Scuola di Ballo “Sogno Latino Ballet Accademy”, diretta dalla Maestra, Brunella Musmanno. La magia del circo con i suoi artisti tra ballerini, danzatori e clown, ha avuto come palcoscenico non il tendone del circo ma il palco del Sybaris, trasportando il pubblico nella bellezza e stupore che solo l’arte circense riesce a dare. Non sono mancate poi coreografie su danze caraibiche, coreographic team, baby dance e social dance.
Cambio di scena per ospitare l’Accademia Cuba Danza, diretta dalla Maestra Vilma Lara de Mar, con “Survivor”, un musical, sulle coreografie delle maestre Vilma Lara de Mar e Rossana Annicchiarico, dedicato alle donne che combattono e sopravvivono, diventando la voce di tutte quelle a cui questo diritto è stato strappato. Un grande inno alla libertà.
Il burattino senza fili, ovvero Pinocchio, che intere generazioni ha appassionato, per la New Dance Only Dance di Castrovillari, del Maestro Ranieri Aloe. Una rivisitazione, sulle coreografie della Maestra, Pamela Perciaccante, del racconto di Collodi, che attraverso la narrazione dei protagonisti, vuole dimostrarci l’esistenza di scelte diverse al fine di vivere una realtà slegata dai fili che la società, per prima, ci impone. Un’ evasione adolescenziale con la forza dirompente del primo amore.
Un viaggio nel cuore dell’isola caraibica con l’ABC Art Ballet Center, di Salvatore Bruno che ha allietato il pubblico con le danze travolgenti, sensuali ed affascinanti, dell’America Centrale un’energia che contagia persone di tutte le età.  A portare i saluti il presidente della Pro Loco cittadina, Eugenio Iannelli, che ha ricordato le altre due serate che vedranno ospite d’eccezione, il ballerino e attore teatrale italiano, Raffaele Paganini che ha varcato con straordinario successo i confini nazionali portando nei teatri  e nelle compagnie più importanti del mondo, la sua passione per la danza e la sua eccezionale bravura. Con il M° Paganini, si terranno due giornate di stage aperti a tutti gli allievi delle scuole partecipanti e non all’evento. Inoltre con il M° Paganini, si ripristina la borsa di studio “Carnevale in danza”.