Notizie dal Carnevale

Carnevale in
Danza…
Consegnate le
Borse di Studio

20 Febbraio 2020 Anna Rita Cardamone ARCA COMMUNICATION

Vince la borsa di studio “Carnevale in Danza” 2020, la giovane Alexandra Guzzo della New Dance Only Dance di Castrovillari con Roxanne coreografia di Pamela Perciaccante. A consegnare la borsa di studio, il ballerino e coreografo, Raffaele Paganini. L’evento, che rientrava nella 62 edizione del Carnevale di Castrovillari e Festival Internazionale del Folklore, era inserito nell’appuntamento Scuole di danza a confronto che in tre serate, ha portato al teatro Sybaris , diverse scuole di danza . Otto le esibizioni in concorso per questa borsa di studio, ripristinata quest’anno, è interamente sovvenzionata dalla Pro loco cittadina. Il M° Paganini, che in due giornate ha tenuto degli stage formativi di danza, si è complimentato per l’ottimo livello delle partecipanti decidendo di premiare, con altrettante borse di studio, con una percentuale del 20, le altre sette esibizioni in concorso.
La premiazione è avvenuta durante l’ultima serata di Scuole di Danza a Confronto, a ritirare la borsa di studio, il M° Ranieri Aloe della New Dance Only Dance di Castrovillari , scuola della giovanissima Guzzo.
Si è passati quindi all’esibizione delle scuole di danza. Ad aprire la serata, presentata da Angelo De Vincenzi e Francesca Viceconte, l’Accademia Cuba Danza di Castrovillari, diretta dalla Maestra, Vilma Lara De Mar che ha portato in scena, coreografie di danza classica, moderna, contemporanea, break dance e hip hop. A seguire l’ultima ballerina in concorso per la borsa di studio, Angelica Fumi dell’Accademia Cuba Danza , che si è esibita, su una coreografia di Rossana Annicchiarico.
Poi è stata la volta della Liscio mania dance, di Castrovillari, diretta dai maestri, Mariadomenica e Francesco Miceli che dal 1999 abbraccia le discipline di liscio unificato, danze standard, latino americani , caraibiche e social dance e da qualche anno anche la danza classica e moderna. Sul palco del Sybaris è stata la volta della scuola di ballo, Dream Dance, della Maestra, Miriam Barletta nella cui scuola propone uno specifico programma riguardante i corsi di danza rivolti a tutte l’età con un occhio alla difesa personale anti aggressione femminile e antibullismo. La serata è proseguita con la scuola di Danza Vaganova di Doria diretta da Costanza Maria Grazia . La scuola nasce nel 2011 da un progetto scolastico sperimentale, realizzato in collaborazione con la scuola pubblica. Da qualche anno spostandosi su Cassano Jonio, ha ampliato la sua offerta formativa di più discipline. Al ventisettesimo anno di attività, il progetto C.E.A. di Tilde e Daniele Nocera, che ha deliziato il pubblico presente con alcune delle discipline che si studiano durante i corsi: dalla danza classica accademica passando per il modern jazz,dal contemporaneo al flamenco, hip hop e ludo-dance per l’infanzia dai 3 anni. A chiudere la serata, dedicata ad Angela Ciraudo, una giovane ballerina morta prematuramente, cui hanno portato i saluti, il presidente della Pro Loco, Eugenio Iannelli e la responsabile regionale danza Calabria UISP, Maria Luisa Castiglione, il Centro Arte e Movimento di Frascineto, diretto dai Maestri Francesco e Carolina Sangineto, il primo competitore di classe internazionale e tecnico competitore nella categoria professional, per la federazione italiana danza sportiva; mentre Carolina è presidente provinciale Cosenza e tecnico federale Fds. Sul palco anche un latin show tratto dal musical “La Bella e la Bestia”.